06/11/2010

E-mail marketing consumer report 2010

Italiani e internet: abitudini e comportamenti nell'uso di e-mail e newsletter

Italiani e internet: abitudini e comportamenti nell'uso di e-mail e newsletter

E' stata pubblicata la ricerca condotta da contactlab (www.contactlab.com) sull'utilizzo di Internet e della posta elettronica da parte degli italiani. La ricerca, condotta nel 2010, ha fornito i seguenti risultati:

  1. La  media  di  caselle  di  posta  elettronica utilizzate  è  2,5  caselle  per  utente,  per  un totale  di  circa  62  milioni  di  caselle  di posta,  che  sono  destinatarie   di  più  di  560  milioni  di  messaggi  scambiati  ogni  giorno. La  media  di  e-­mail  ricevute  ogni  giorno  da  ciascun  utente  italiano  è  pari  a  23;
  2. Molto  elevata  la  percentuale  di  chi  utilizza  per  la  consultazione  abituale  della  posta  il  computer  fisso  (75%).  Crescita  significativa dell'utilizzo di Smartphone e  Netbook.  Apple  iPad è  già  utilizzato  per  la  consultazione  della  posta  dal  2%  degli  utenti,  pari  a  490.000  individui;
  3. Complessivamente,  oltre  4  milioni  di  utenti  dichiarano  di  consultare  abitualmente  la  propria  casella  di  posta  elettronica  tramite  smartphone.  Il   26%  della  popolazione  internet  italiana,  corrispondente  a  circa  6  milioni  e  mezzo  di  utenti,  utilizza  abitualmente  un  dispositivo  mobile  evoluto   (smartphone,  Apple  iPod,  Apple  iPad,  palmari,  ecc..)  per  la  consultazione  della  posta;
  4. Il 63% dei rispondenti che non utilizzano un dispositivo mobile è d'accordo nel considerare elevato il costo della connessione per accedere alla casella di posta. Significativa anche la quota di chi considera scomodo l'utilizzo di tale dispositivo(42%). Sembrano questi, quindi, i fattori che più scoraggiano l'utilizzo di un dispositivo mobile, a fronte di un 51% di rispondenti, tra i non utilizzatori, che dichiara di riconoscere l'importanza di poter  accedere  alla  propria  casella  e-­‐mail  ogni  volta  in  cui  ce  ne  sia  bisogno
  5. Tra le modalità di consultazione dell'e‐mail  prevale  leggermente  la  quota  di  quanti  accedono  alla  casella  esclusivamente  tramite browser   (webmail): dal confronto con l'anno passato, è emerso un incremento di tale comportamento dal 34% a 41%;
  6. 'iscrizione alle newsletter è una pratica molto diffusa in tutta l'utemza internet italiana: solo il 6% dichiara di non essere  iscritto  ad  alcuna  newsletter. Il numero di newsletter alle quali si è iscritti aumenta con la fascia di età. le donne italiane sono registrate mediamente a quasi 2 newsletter in più rispetto agli uomini, mentre l'utente iscritto in media a più newsletter corrisponde a questo profilo: donna,  età  35-44  anni  (10.5   newsletter)
  7. Le  newsletter  a  cui  si  iscrivono  gli  utenti  italiani  trattano  prevalentemente  di  servizi  di  viaggi  e  turismo,  online  community  e offerte  di  lavoro;
  8. per l'iscrizione a una newsletter, la maggior parte dei rispondenti fornisce il proprio indirizzo principale. Solo il 5% dichiara  di  aver  creato  e  di utilizzare per l'iscrizione alle newsletter un indirizzo dedicato.
  9. Passa  dal  36%  al  51%,  rispetto  al  2009,  la  percentuale  di  rispondenti  che  inizialmente  non  vedono  le  immagini  contenute  nella newsletter,  ma   decidono  poi  di  attivarle.  Interessante  sottolineare  come  il  39%  dei  rispondenti  che  inizialmente  non  vedono  le  immagini  deci dano  di  attivarle   sempre,  indipendentemente  dal  mittente  o  dal  contenuto.
  10. Il  40%  dei  rispondenti  iscritti  ad  almeno  una  newsletter  dichiara  di  aver  fatto  acquisti  online  seguendo  direttamente  un  link contenuto  in  una newsletter. Il fattore che maggiormente porta all'acquisto risultano essere le informazioni che la newsletter fornisce relativamente  ad  offerte  e   promozioni  convenienti.  Interessante  sottolineare  come  il  29%  dei  rispondenti  dichiari  di  avere  un  legame  di  fiducia  con  la  newsletter  alla  quale  è   iscritto;
  11. Tra  gli  iscritti  ad  almeno  una  newsletter,  ben  il  40%  dei  rispondenti  dichiara  di  aver  condiviso  i  contenuti  di  una  newslette r  su  un  social  network.   Sul  totale  degli  utenti  intervistati  a  questo  proposito,  il  20%  dichiara  di  non  aver  mai  effettuato  la  condivisione  di  una  newsletter  perché  non   capace  di  farlo;
  12. Il 68% degli utenti iscritti ad almeno una newsletter si dichiara d'accordo con la scelta di richiedere la cancellazione del proprio  indirizzo   (unsubscribe)  quando  non  si  desidera  più  ricevere  una  determinata  newsletter.  Cresce  dal  35%  al  41%  la  quota  di  rispondenti  che,  quando  non   desiderano  più  ricevere  una  newsletter  a  cui  sono  iscritti,  sono  soliti  spostarla  nella  casella  antispam;
  13. Circa  la  metà  degli  utenti  dichiara  di  percepire  un  aumento  della  quantità  di  junk  mail  ricevuta.  Rispetto  alla  rilevazione  2 009,   la  percentuale  di   utenti che percepiscono l'aumento è però scesa dal 54% al 48%. Quasi il 70% del campione analizzato conosce il phishing e  dichiara  di  sapersi   difendere  dalle  sue  minacce
Puoi scaricare l'intero report da questo sito o dal sito di contactlab all'indirizzo www.contactlab.com

Scarica gli allegati


Italia_-_European_E-mail_Marketing_Consumer_Report_2010.pdf

Iscriviti alla newsletter di CLIC ~ E' gratuito!

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato su:

  • Rapporti sull'utilizzo e la crescita di Internet;
  • Finanziamenti pubblici per le aziende relativi al settore (solo per la Sicilia);
  • Novità sul mondo del web di interesse per le aziende;
  • Offerte e promozioni CLIC;
  • Curiosità, statistiche, news varie.
Chiedi un preventivo alla web agency di Sicilia

consulenze per il web marketing

Tu sei qui: Home > News > E-mail marketing consumer report 2010

Italiani e internet: abitudini e comportamenti nell'uso di e-mail e newsletter

Antonino Argentati

Antonino Argentati - Web master di Sicilia

Leggi tutte le news

24/01/2017

La pasticceria artigianale siciliana, tra storia e bonta'

24/01/2017

Le cucine in muratura Sicilia - Punti focali e materiali

11/05/2016

Oroscopo e Cartomanzia

CLIC ~ CONSULENZE PER IL WEB MARKETING

Via Filippo Turati, 22 - 93100 Caltanissetta

Tel. / Fax 0934 597211 ~ Cell. 338 9687800 ~ info@clicsnc.it

P. IVA 01413320852 ~ Privacy policy


Ottimizzazione posizionamento siti web sui motori di ricerca

a cura di A. Argentati - Consulenze Aziendali per Internet

Scarica GRATIS "La guida alla progettazione del sito web per le piccole e medie imprese (PMI)"

Fare un sito web è facilissimo... ...farlo bene può essere molto complicato

Argentati - Consulenze aziendali per internet Scarica gratis, in formato pdf, la guida alla progettazione del sito web per piccole e medie imprese